It

Testi

Tanta pioggia non porta nessuna primavera.
Sarebbe bene ricordare tutti i nomi.
Bene sarebbe bene partire in tempo, senza rammarico, andando
Sarebbe bene esserne capace
Io non posso
Insegnamelo.

Ma fin quando le notti saranno fradice, come fiammiferi.
E il toccare la tua mano scotta.
Scotta le foglie per la strada e i fuochi notturni
Spiegami come fai a respirare in questa profondità.

Sarebbe bene essere contenti che tutto sia così com’è.
Sarebbe bene sentire la vita, comprendendo che è la tua.
Sentirlo mentre ti svegli al mattino e mentre vai a dormire di notte.
Sarebbe bene non pensare a te.
Io non posso
Insegnamelo.

Ma questa aria di maggio — dura come il vetro.
Lo so — ti da fastidio quello che è successo con te.
So che hai paura del tuo cuore
Lo so — a dire il vero è esattamente questo ciò che vuoi.

Così tanta pioggia che sembra non finire mai,
Io so tutto ciò di cui ha bisogno colui che tutto sa.
Un albero sulla testa. L’oscurità alle spalle.
Io so tutto.
Sono pronto a imparare ancora.
Insegnamelo.

© Serhiy Zhadan | Traduzione di Lorenzo Pompeo

Guarda la versione multimediale

Elenco di testi | Testo successivo